Spesso, parlando del mio lavoro, do per scontate molte cose. Uso termini tecnici convinta che siano comprensibilissimi, poi arriva mio marito che: “meh… non è proprio così, fai finta di spiegarlo alla mamma”.
Quindi cos’è il coordinamento del matrimonio spiegandolo semplicemente?
È un servizio molto pratico e concreto che ti aiuta a essere tranquilla proprio durante la giornata più importante.
Perché un servizio apposta?
Perché le coppie che organizzano il matrimonio da sole:
– non possono contare, per ovvi motivi, sull’esperienza,
– spesso arrivano a ridosso della data talmente stanche che non vedono l’ora che sia tutto finito, sottovalutando che invece tutto quello per cui hanno lavorato deve ancora realizzarsi.
– affidano ruoli ad amici e parenti che invece dovrebbero solo festeggiare.
Non è una buona idea affidare l’allestimento all’amica perché magari interpreta diversamente le indicazioni o si improvvisa artista e… addio allestimento iniziale, benvenuta sorpresa non gradita! 
Inoltre difficilmente amici e parenti sanno prevedere e risolvere criticità in un giorno del genere quindi l’effetto problema a valanga* è dietro l’angolo.
Il merito dell’organizzazione del matrimonio sarà vostro, sarete tranquilli che tutto andrà secondo i piani e nessuno avrà “strani istinti”!

Nessuna accetta è stata maltrattata per scattare questa foto e tutti gli ospiti del matrimonio sono sani e salvi lontani dalle grinfie della sposa “stressata”! 

Funziona così:
Si comincia da una chiacchierata durante la quale tu e il tuo fidanzato mi raccontate come avete organizzato il matrimonio, quali fornitori avete contattato e cosa vi preoccupa. Sarà il momento in cui salteranno fuori aspetti a cui non si era pensato, nessun problema, li risolviamo! 
Contatto tutti i fornitori che lavorano al vostro matrimonio. Mi piace presentarmi prima per poter creare una squadra ed è molto importante per poter lavorare bene il giorno dell’evento. Siamo pezzettini dello stesso ingranaggio e mi piace instaurare un buon rapporto con tutti. Chiedo loro le tempistiche con cui lavorano e se hanno delle necessità non ancora considerate (es. che il maitre non faccia apparecchiare completamente i tavoli prima di posizionare i centrotavola). Il mio ruolo infatti è quello di prevenire problematiche che potrebbero sorgere al momento e fare da contatto tra i vari professionisti che si alterneranno al lavoro quel giorno.
Faccio un sopralluogo in chiesa/comune e nel luogo del ricevimento per calcolare distanze e valutare eventuali criticità. Ormai si guarda la strada su Google Maps e ci si fida ma fare il percorso può evitare brutte sorprese. Provato personalmente. 
Dopo aver raccolto tutte queste informazioni e criticità cerco le soluzioni per ridurre le problematiche. E, lo ammetto, ne creo anche alcune ipotetiche e cerco subito soluzioni anche per quelle. In questi momenti penso al peggio ma lo faccio per voi!
Organizzo un secondo incontro con voi per un confronto finale, scrivo un piano dettagliato della giornata con tempi, spostamenti, chi fa cosa e dove, tutti i contatti di tutti e le informazioni importanti, lo consegno a voi, lo invio a tutti e ne faccio alcune copie che non si sa mai…
E ora, il giorno del matrimonio!
Sarò presente dall’inizio degli allestimenti, per occuparmene personalmente secondo le vostre indicazioni, fino al disallestimento. Sarò una presenza discreta, controllerò che tutto proceda come stabilito, che tutti abbiano chiari tempi e luoghi e che la tabella di marcia venga rispettata.
Non posso assicurarvi un matrimonio perfetto perché non esiste ma posso assicurarvi che sarò il filtro tra l’emergenza e voi e, con la forza della squadra, gestirò gli imprevisti nel modo migliore possibile in modo da non distogliervi dalla festa.
*il problema a valanga si manifesta quando: succede un imprevisto, A se ne accorge e chiede aiuto a B, cercano anche opinione di C, D, ed E, quando arriva F l’imprevisto è già diventato un problemone e quando arriva alle orecchie degli sposi sembra un disastro.
Se vuoi avere maggiori informazioni compila il form, ti contatterò senza impegno per una chiacchierata! 

5 + 11 =

Ciao, a presto!

Alida